Lunedì 28 Gennaio 2013 13:39
Stampa

Consegna lavori RFI

Il sindaco ed i rappresentanti RFI
In data 22/01/2013 nel Comune di Terme Vigliatore, alla presenza del Direttore dei Lavori di Italferr S.p.A. (gruppo RFI) Ing. Giovanni Gugliandolo e del collaboratore della Direzione Lavori, Ing. Trischitta Domenico,  e dell'impresa appaltatrice ditta Luigi Notari con sede in Milano, sono stati consegnati i seguenti importanti lavori:
1.“Parcheggio Saia Rodusa”, che prevede la realizzazione di n. 29 posti auto, comprensivo di impianto di smaltimento acque meteoriche disoleatore, ed impiuato di illuminazione;
2.“Parcheggio Terme” nei pressi della Piazza Cattafi, sull'area dell'ex rifornimento IP,  di n. 15 posti auto;

3.sistemazione del terrapieno Piazza Cattafi, a prolungamento dell'esistente Piazza, che comprende la sistemazione a verde dell'area con un muro di sottoscarpa ed una scarpata ricoperta con terreno vegetale
4.intervento di Via Nenni, che consisterà nella riqualificazione e pavimentazione, realizzazione del sistema smaltimento delle acque meteoriche e manutenzione canale di guardia in  prossimità del sottopasso ferroviario.
L'importo dell'appalto relativo agli interventi è pari a circa 500 mila euro ed è stato affidato da R.F.I. alla ditta Notari, particolarmente qualificata, che sta altresì realizzando, per conto del Consorzio Autostrade Siciliane, una ristrutturazione delle gallerie nella tratta Messina/Palermo.
I lavori appena consegnati fanno parte di un più ampio pacchetto di opere che RFI si era impegnata a realizzare a titolo di indennizzo per il gravissimo deturpamento al territorio del Comune di Terme Vigliatore, a seguito ed in dipendenza dei lavori di raddoppio della linea Palermo – Messina.

Clicca per ingrandire Un ulteriore passo avanti è stato registrato anche per la risoluzione dei problemi al sistema viario nei pressi dell'ex passaggio a livello in zona S. Biagio, compromesso dalla realizzazione dei lavori connessi al raddoppio ferroviario.

Nei giorni scorsi  si è difatti tenuto un incontro presso la sede ANAS di Palermo tra i massimi dirigenti dell'Ente stradale, il Sindaco del Comune di Terme Vigliatore, Dr. Bartolo Cipriano, e funzionari di RFI. All'esito di detto incontro ANAS ha autorizzato l'intervento di apertura del P.L. di S. Biagio (oggetto di un prossimo appalto il cui bando di gara è previsto entro maggio 2013 a cura di RFI). La riapertura del P.L. costituisce una soluzione propugnata da tempo dall'Amministrazione, perché, da un lato, ripristina il collegamento fra la S.S. 185 e la S.S. 113 e, dall'altro, toglie dall'isolamento una importante frazione dell'abitato di S. Biagio, trovatasi separata dal resto del paese con la chiusura del P.L.
Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Gennaio 2013 13:56  

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information