Comune di Terme Vigliatore

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Comune di Terme Vigliatore
E-mail Stampa PDF

Avviso  di  procedura di cottimo-appalto per Lavori di Raccolta acque bianche tratto di strada Via Aretusa-Saia Mollerino

Oggetto:Raccolta acque bianche tratto strada Via  Aretusa e Saia Mollerino CIG  6120810C30

Importo a base d’asta soggetto a ribasso : €. 26.557,15 (Euro Ventiseimilacinquecentocinquantasette/15);

Importo complessivo dei lavori (compresi gli oneri per la sicurezza e costo della manodopera): €. 34.500,00 (Euro trentaquattromilacinquecento/00);
Oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso: €. 1.725,00 (Euro Millesettecentoventicinque/00);
Costo della manodopera non soggetto a ribasso: €. 6.217,85 (Euro Seimiladuecentodiciassette/85);

Presentazione delle offerte entro e non oltre le ore 10,00 del 24/03/2015

icon Verbale di aggiudicazione provvisoria (321.62 kB)

Documenti:

icon Avviso Cottimo Raccolta Acquebianche tratto di strada Via Aretusa-Saia Mollerino (150.08 kB)

icon Computo Metrico Raccolta Acquebianche tratto di strada Via Aretusa-Saia Mollerino (1.15 MB)

icon Elenco Prezzi Raccolta Acquebianche tratto di strada Via Aretusa-Saia Mollerino (1.08 MB)

icon Analisi Prezzi Raccolta Acquebianche tratto di strada Via Aretusa-Saia Mollerino (651.32 kB)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Marzo 2015 09:41
 
E-mail Stampa PDF

Contributo economico per servizio civico

Termine di presentazione delle istanze prorogato al 30/03/2015.

L’Amministrazione Comunale di Terme Vigliatore , ai sensi del proprio regolamento per la concessione di contributi e sovvenzioni, ed in esecuzione della delibera di Giunta Municipale n. 365 del 30/12/2014, esecutiva ai sensi di legge  e della  Determinazione del Responsabile del servizio n. 251 del 31/12/2014  promuove un contributo economico per servizio civico.

Allo scopo di consentire il recupero di anziani, adulti e giovani in difficoltà economiche alla vita sociale ed evitare per quanto possibile i rischi di solitudine ed il senso di inutilità, cui gli stessi sono particolarmente esposti, il Comune  ha istituito  interventi di sostegno al reddito in favore di quei soggetti in stato di bisogno, privi di occupazione e abili al lavoro dietro lo svolgimento di un'attività lavorativa .
Per tale motivo l’Amministrazione Comunale rende noto che intende avviare già per il 2015 l’attività lavorativa nella quale inserire n. 20 beneficiari (giovani-adulti - anziani) .
I soggetti interessati debbono possedere i seguenti requisiti:

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Marzo 2015 10:01 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Contributi per Interventi di Prevenzione del Rischio Sismico su edifici Privati
O.P.C.M. n. 171 del 19/06/2014

IL SINDACO Avvisa che in attuazione dell’art. 14 comma 3 dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 giugno 2014 n. 171, avente per oggetto: “Attuazione dell’art. 11 del D.L. 28/04/2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24/06/2010, n. 77 in materia di contributi per interventi di prevenzione del rischio sismico, relativamente all’annualità 2013” (pubblicata nella G.U.R.I. n. 145 del 25/06/2014), è prevista la concessione a fondo perduto per la realizzazione di interventi di prevenzione e mitigazione sismica su edifici privati:
CHE in tali interventi rientrano le opere di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione degli stessi edifici privati;
RENDE NOTO A tutti i cittadini proprietari di edifici ricadenti nel territorio comunale e che presentano i requisiti previsti dalla suddetta O.P.C.M. ad aderire all’iniziativa in questione presentando presso questo Ente la richiesta di incentivo secondo la modulistica allegata alla stessa O.P.C.M. n. 171/2014 (allegato 4), entro e non oltre 60 giorni dalla pubblicazione del presente Avviso all’Albo Pretorio dell’Ente.
SI RAMMENTA CHE NON POSSONO ACCEDERE ALL’INIZIATIVA
· Gli edifici che siano oggetto di intervento strutturale, già eseguiti o in corso alla data di pubblicazione della O.P.C.M. n. 3907/2010 o che usufruiscono di contributi a carico di risorse pubbliche per la stessa finalità; (art. 2 c. 3)
· Edifici che ricadono nella fattispecie di cui all’art. 51 del decreto del Presidente della Repubblica del 6 giugno 2001, n. 380 nei quali, alla data di pubblicazione della presente ordinanza, già 1/3 dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari non sono destinati all’uso abitativo, residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, all’esercizio continuativo di arte o professione o attività produttive.
· Attività produttive che ricadono nel regime “degli aiuti di stato”
· Edifici ricadenti in area a rischio idrogeologico in zona R4 (art. 11.c.1)
· Edifici ridotti allo stato rudere o abbandonati (art. 11, c.1)
· Edifici realizzati o adeguati dopo il 1984 (art. 11, c1)
INFORMATIVA PROCEDURALE
Ai sensi dell’art. 14 comma 4 della predetta ordinanza n. 171/20134 le richieste di contributo sono registrate dal Comune e trasmesse alla Regione che prevede ad inserirle in apposita graduatoria secondo i criteri riportati nell’art. 3 della predetta ordinanza.
Si da atto che la procedura è altresì regolata da disposizioni che potranno essere emanate dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile in attuazione per la Regione Sicilia della predetta ordinanza
ADEMPIMENTI
I soggetti collocati utilmente nella predetta graduatoria devono presentare un progetto di intervento sottoscritto da professionista abilitato ed iscritto all’Albo, coerente con la richiesta presentata entro il termine di 90 giorni per gli interventi di rafforzamento locale e 180 giorni per gli interventi di miglioramento sismico o demolizione e ricostruzione.
Per ulteriori informazioni e/o per il ritiro di eventuale documentazione rivolgersi all’Ufficio Comunale di protezione civile o telefonando allo 090- 9700347.

icon Allegato 4 : Modulo per la richiesta di contributo (1020.32 kB)

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Gennaio 2015 11:54
 
E-mail Stampa PDF

Terme Vigliatore parteciperà all'EXPO 2015

Expo 2015Il Comune di Terme Vigliatore parteciperà all'EXPO 2015 a Milano all'interno del padiglione della Regione Sicilia.Tale evento, che ha il fine di valorizzare i prodotti agroalimentari permetterà di far conoscere e promuovere il nostro territorio.A tal proposito chiunque fosse interessato a presentare i propri prodotti potrà contattare l'assessore Florinda Duci ai numeri di telefono 0909700324 - 3283385865. A seguito dell’incontro tenutosi il  20/02/2015 a Furci Siculo relativamente alla partecipazione all’Expo 2015 si è reso noto che il termine ultimo per presentare l’istanza di partecipazione da parte dei produttori-imprenditori che volessero prenderne parte è stato prorogato  al 28/02/15.

link di riferimento:   
BIO-MEDITERRANEO
OFFICIAL PARTNER DI EXPO 2015
Ruolo della Sicilia – Assessorato Regionale Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Febbraio 2015 12:39
 
E-mail Stampa PDF

Avviso pubblico per affidamento incarico di n. 1 “Esperto tradizioni popolari ed identità locali”


Unione Valle del PatrìIn esecuzione della determina del Responsabile dell'Area Amministrativa del Comune di Rodì Milici n.17 del 05/02/2015, ai sensi degli artt. 124, comma 2 e del 125 del D.lgs. n.163/2006, la Centrale Unica di Commitenza "Unione dei Comuni Valle del Patrì" indice selezione per l'affidamento incarico di n. 1 “Esperto tradizioni popolari ed identità locali”, per il progetto "I art, il polo diffuso per le identità e l'arte contemporanea in Sicilia"

icon Avviso pubblico per affidamento incarico di n. 1 “Esperto tradizioni popolari ed identità locali” (2.7 MB)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Febbraio 2015 11:48
 
E-mail Stampa PDF

Avviso pubblico assegnazione "Bonus figlio" - Anno 2014

S I     A V V I S A che   in applicazione dell’art.6, comma 5 della legge regionale 31 luglio 2003 n.10, al fine di promuovere la riduzione ed il superamento degli ostacoli di ordine economico alla procreazione per le famiglie meno abbienti, il Dipartimento Regionale Famiglia e Politiche Sociali e del Lavoro, nei limiti dello stanziamento disponibile, prevede l’assegnazione di un Bonus di €.1.000 in favore dei bambini nati,o adottati, a decorrere dal 1° Gennaio 2014 sino al 31Dicembre 2014.

Le scadenze per la presentazione delle istanze sono i seguenti:

Per i nati  dal 01/01/2014 al 30/06/2014  entro e non oltre il 28/02/2015

Per i nati  dal 01/07/2014 al 31/12/2014  entro e non oltre il 28/02/2015

Il fac simile del modello, predisposto dall’Assessorato per la Famiglia, per le Politiche Sociali e del Lavoro è disponibile presso l’Ufficio dei Servizi Sociali,o scaricabile dal link sottostante

Documentazione ed istanza

icon Avviso pubblico bonus per la nascita di un figlio nell'anno 2014 (739.47 kB)

icon Istanza bonus per la nascita di un figlio nell'anno 2014 (238.93 kB)

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Gennaio 2015 12:04
 
E-mail Stampa PDF

Avviso pubblico progetto Home Care Premium Assistenza Domiciliare

L'INPS - Sezione Dipendenti Pubblici (Ex INPDAP) promuove progetti di assistenza e supporto rivolti ai dipendenti/pensionati pubblici e loro familiari non autosufficienti secondo i termini e le modalità dell'allegato avviso.
I beneficiari del progetto sono:

  • Dipendenti e pensionati gestione pubblici (Ex INPDAP);
  • Coniugi, conviventi e familiari di primo grado dei dipendenti e pensionati pubblici.

Il progetto prevede, in rapporto alla gravità della non autosufficienza e all'ISEE del nucleo familiare, l'attivazione di interventi assistenziali in denaro o in servizi. Al momento della presentazione della domanda è necessario essere in possesso di attestazione ISEE valida riferita al nucleo familiare del richiedente.
Il termine di scadenza delle domande è stato prorogato al 31/O3/2015.
Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio INPS sede di Barcellona P.G. oppure l'Ufficio Servizi Sociali del Comune - tel.090 9700324.

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Febbraio 2015 12:29
 
E-mail Stampa PDF

Bando di intervento economico afferente il sostegno agli anziani ultrasettantacinquenni

L'Amministrazione Comunale informa la cittadinanza che l’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento Regionale della Famiglia  e delle Politiche Sociali, ha previsto, nei limiti dello stanziamento del Bilancio disponibile, per l'anno 2015, l'erogazione, attraverso i Comuni di residenza, di un intervento di sostegno, finalizzato alla permanenza o ritorno in famiglia di persone non autosufficienti, in forma di servizio (voucher) per le famiglie che svolgono funzioni assistenziali nei confronti di i anziani ultrasettantacinquenni.Sono quindi destinatari del voucher le Famiglie che nel territorio regionale mantengono la persona anziana non autosufficiente nel proprio contesto di vita e di relazioni attraverso interventi di supporto assistenziali gestite direttamente.Possono fare richiesta di ammissione all’intervento  gli anziani in possesso dei seguenti requisiti:
a) aver compiuto i 75 anni di età alla data di scadenza dell’avviso pubblico;
b) essere cittadino italiano, comunitario o extra comunitario.  Per i nuclei familiari composti da cittadini stranieri, il beneficiario e il familiare richiedente dovranno essere titolari di carta di soggiorno;
c) essere stato dichiarato disabile grave o invalido al 100%. Tale stato dovrà essere certificato dalle autorità competenti;
d) essere residente nel Comune Terme Vigliatore  e di usufruire di una adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato.
L’ istanza dovrà essere presentata, pena esclusione, entro e non oltre il termine del 23 aprile 2015 al protocollo generale del Comune di Terme Vigliatore

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Febbraio 2015 12:35 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Informativa in merito al Rilascio delle attestazioni I.S.E.E. dal 2015

ISEE 2015Dal 2 gennaio 2015 le attestazioni I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) vengono rilasciate sulla base del nuovo Regolamento, approvato con DPCM n. 159 del 5/12/2013, pubblicato sulla G.U. n. 19 del 24/01/2014.
Come indicato nella Circolare INPS n. 171 del 18/12/2014 la determinazione dell’ I.S.E.E. da parte dell’INPS avviene entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento della Dichiarazione Sostitutiva Unica (documento che compila il cittadino per richiedere il calcolo I.S.E.E.).
I cittadini che devono rinnovare l’ I.S.E.E. o farla per la prima volta, devono presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica, almeno 20 giorni prima della scadenza, per ottenere il nuovo indicatore in tempo utile.
il Comune di Terme Vigliatore (presso l’Ufficio Servizi Sociali) rilascerà le attestazioni I.S.E.E. esclusivamente a coloro che chiedono prestazioni agevolate al Comune (per i servizi comunali, bonus gas elettrico, assegni Nucleo Famigliare con 3 figli minori e Maternità).

icon Scarica l'informativa in forma integrale (130.89 kB)

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Gennaio 2015 13:42
 
E-mail Stampa PDF

Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (P.A.E.S.)

Paes 2020L'assessore per le Energie Rinnovabili ed Innovazione Tecnologica Luigi Bruno Crisafulli rende noto che lunedì 26 gennaio si terrà presso l'aula consiliare del comune di Terme Vigliatore un'incontro di presentazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (P.A.E.S.) volto al raggiungimento degli obiettivi di Kioto per l'abbatimento del 20% delle emmissioni di CO2 entro il 2020
Gli operatori economici e la cittadinanza sono invitati a partecipare all'evento.Relazionerà il Sindaco, Dott. Bartolo Cipriano, L'assessore Crisafulli e l'Ing.Caminiti. La locandina dell'evento

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Gennaio 2015 13:48
 
E-mail Stampa PDF

Avviso  di  procedura di cottimo-appalto per Lavori di Riqualificazione tratti della via Maceo e sistemazione a parcheggio area in locazione, retrostante sede municipale

Oggetto:Lavori di Riqualificazione tratti della via Maceo e sistemazione a parcheggio area in locazione, retrostante sede municipale

CIG  59594261E

Importo a base d’asta soggetto a ribasso : €. 47.040,25 (Euro quarantasettemilazeroquaranta/25);

Importo complessivo dei lavori (compresi gli oneri per la sicurezza e costo della manodopera): €. 80.796,33 (Euro ottantamilasettecentonovantasei/63);
Oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso: €. 2.029,18 (Euro duemilazeroventinove/18);
Costo della manodopera non soggetto a ribasso: €. 29.697,72 (Euro ventinoveseicentonovantasette/72);

Presentazione delle offerte entro e non oltre le ore 11,00 del 25/11/2014

icon Verbale di Aggiudicazione (211.42 kB)


Si rende noto che le operazioni di gara verranno espletate in data 11/12/2014 alle ore 09.30 e seguenti

icon Avviso Rinvio Operazioni di affidamento Gara cottimo appalto (125.11 kB)

icon Avviso di procedura di cottimo-appalto (175.34 kB)

icon Computo metrico(2.15 MB)

icon Elenco prezzi (2.5 MB)

icon Analisi prezzi  (825.55 kB)

Ultimo aggiornamento Martedì 06 Ottobre 2015 10:05
 


Pagina 19 di 27

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information